Blog: http://CALLIOPE.ilcannocchiale.it

In "città"...

 
Oggi sono andata in “città” con la mia “Tom-Tom”!
È stata una mattinata davvero piacevole, iniziata bene (caffé delizioso e un ancora più delizioso cornetto) e trascorsa con quella allegria un po’ demenziale che accompagna le ormai quotidiane figure e figuracce (non c’è “buongiorno” senza la solita dose di “rossore” quotidiano)!
E così, tra un discorso aulico e alquanto “appropriato al contesto” (ragazzi che commentano l’esame di economia, tachicardia, preoccupazione, ansia da prestazione e il fighettino, figlio di papà, comunista di nome più che di fatto che, in quel contesto non trova parole, poverino, meno “terra-terra” di “è-un-esame-logico-deduttivo” con tanto di pronuncia enfatizzata!), tra il clacson che si blocca in pieno centro e strombazza per 3 minuti buoni dietro il semaforo (non sapevo più che fare per sbloccarlo, ho temuto davvero che il tizio davanti a me scendesse e mi picchiasse mentre io gridavo “non l’ho fatta a posta, giuro e spergiuro!”), tra la commessa della profumeria che mi regala la maschera per i capelli dicendo che ho i capelli stressati (che credo siano proprio la punta dell’iceberg tanto sono impregnata di stress!), tra un bollettino postale rifatto 3 volte (l’impiegato deve aver pensato fossi una deficiente accompagnata, anche se ciò non gli impediva di flirtare spudoratamente!) siamo tornate incolumi a ‘casuccia’, ognuna con la sua dose di chiacchiere quotidiane, di preziosi consigli, sfoghi, promesse, confessioni!
Ti voglio bene tesoro!! E pensa che tutte le delusioni della vita non possono far altro che renderti più forte…
“E’ probabile che uno non raggiunga l’alba se non passa per il sentiero della notte” Kahlil Gibran. 

                                         

Pubblicato il 11/9/2007 alle 15.12 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web