Blog: http://CALLIOPE.ilcannocchiale.it

Ascoltando canzoni...

 

A volte le canzoni valgono più di tanti discorsi.
E allora mi piace ascoltarle, soffermarmi sulle loro parole, coglierne il significato lasciandomi emozionare dalla melodia, capace di trasportarti in una dimensione lontana…lì, dove solo la musica riesce a portarti.
E ti ritrovi a ripercorrere le tortuose strade dei ricordi, quelli vividi che ti basta una nota per acciuffarli al volo e quelli offuscati, dispersi apparentemente in un oblio senza ritorno…e, invece, ritornano e ti stupisci nel constatare come possano diventare nitidi nella tua mente, tanto che sembra sia passato solo un giorno…e tutto grazie a una canzone.
E oggi, adesso, le canzoni mi bastano, riescono a dissuadermi dallo scrivere parole che mi sono stancata persino di pensare.
Quanti pensieri sprecati, quante emozioni profuse nella vana speranza che un legame lungo anni e chilometri non si spezzasse. Eppure eccomi di nuovo qui, a scontrarmi ancora una volta con una realtà fatta di ricordi dolorosi come gli addii, di abbracci avvolgenti, fatta di tempo trascorso lentamente…tempo immobile, mentre la notte volava via…
E ora credo mi basti una canzone per risentire il suo odore, per avvertire ancora il dolce brivido delle sue carezze, per ascoltare la pioggia infrangersi contro una finestra chiusa, per soffermarmi sui suoni ovattati di una televisione accesa, accesa per coprire i nostri respiri…
E le parole si confondono, si confondono le voci ed i silenzi…e poi il silenzio.

Ascolto un’altra canzone.

Pubblicato il 7/7/2008 alle 14.38 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web